Ciambellotte gluten free

La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine,

Ciambellotte gluten free

La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in avena, frumento, farro, grano khorasan (di solito commercializzato come Kamut), orzo, segale, spelta e triticale. L’incidenza di questa intolleranza in Italia è stimata in un soggetto ogni 100 persone. Per curare la celiachia, attualmente, occorre escludere dal proprio regime alimentare alcuni degli alimenti più comuni, quali pane, pasta, biscotti e pizza, ma anche eliminare le più piccole tracce di glutine dal piatto. Ormai nei grandi supermercati si trova un reparto con prodotti appositamente studiati per i celiaci così ho comprato un mix di farina per pane rustico gluten free.


Ne è uscito un ottimo pane, ben lievitato, croccante fuori, morbido dentro, saporito e apprezzabile anche da chi non soffre di celiachia.  

 

Ingredienti per 5-6 ciambelle

 

Farina  ai 7 cereali 500 gr
Acqua tiepida 300 ml
Lievito di birra 1 cubetto
Sale fino 8 grammi
Zucchero 5 grammi
Semi di zucca q.b.

 

Sciogliete il lievito nell’acqua con lo zucchero. Impastate aggiungendo alla farina l’acqua poco alla volta e lavorate per qualche minuto, fino ad ottenere un impasto omogeneo e appiccicoso.
Incorporate il sale e un paio di cucchiai di semi di girasole. Coprite e lasciate lievitare per circa 2 h. Riprendete l’impasto e con le mani molto infarinate create 5-6 ciambelle che disponete distanziate sulla leccarda ricoperta di carta forno. Aggiungete qualche altro seme di zucca e infornate (forno preriscaldato) a 170° per 18-20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.

 

Consigli

  • Potete preparare questi panini con qualche ora di anticipo perché si mantengono molto morbidi
  • Ovviamente potete dare a questi panini la forma che più vi piace.
  • E’ un composto molto appiccicoso, usate molta farina sia sul piano che sulle mani
 

AREA RISERVATA