Filetto in crosta di erbe e limone

Dieta ricca di proteine per il gruppo 0

Immagine 1 di 1

Il gruppo 0 (cioè senza alcun antigene sulla membrana dei globuli rossi) preferisce una dieta ricca di proteine animali e un programma di attività fisica intensa.I soggetti del gruppo zero possiedono un apparato digerente molto robusto, che produce acido gastrico in abbondanza e digerisce facilmente la carne (sempre meglio preferire le carni magre alle grasse).

 Per questa ricetta vogliamo proporvi il filetto di manzo (anche se non particolarmente magro) con una preparazione alternativa alle più classiche, rivestito di un impasto a base di pane grattugiato, erbe aromatiche e limone, cotto in forno e servito con il suo stesso intingolo addensato e addolcito.

 

FILETTO IN CROSTA DI ERBE E LIMONE    

Ingredienti per 4 persone    

Filetto di manzo 600 gr

Vino bianco secco 160 ml

Pane grattugiato(senza glutine)

25 gr Timo

4 rametti Maggiorana

3 rametti Olio extravergine di oliva

2 cucchiai Origano

2 rametti Zucchero di canna

2 cucchiai Prezzemolo

1 ciuffo Uovapiccole

2 Aglio

1 fesa Fecola di patate

1 cucchiaino Rosmarino

1 rametto Limone

 Sale q.b. Pepe q.b.      

Nella teglia che poi andrà in forno rosolate tutti i lati della carne nell’olio, allontanatela dal calore e lasciatela raffreddare. Lavate il limone e spelate l’aglio.
Accendete il forno sui 200°.
Pulite e sfogliate il timo, la maggiorana, il prezzemolo, il rosmarino e l’origano. Radunateli nel mixer e tritateli con la buccia grattugiata del limone, l’aglio, il sale e il pepe.
Sbattete leggermente 2 albumi con un pizzico di sale.
Aggiungete il trito e il pane grattugiato. Posizionate la carne su un tagliere e coprite la parte superiore con l’impasto preparato, premete bene con le mani per farlo aderire.
Riponetelo nella teglia e infornate per 20 minuti,a metà cottura bagnate con 100 ml di vino. Stemperate la fecola nel vino rimanente Sfornate e avvolgete delicatamente la carne nella stagnola Posizionate la teglia sul fuoco, aggiungete lo zucchero di canna, un pizzico di sale e il vino con la fecola.
Portatelo a leggera ebollizione mescolando fino ad addensare il fondo di cottura- Liberate la carne e tagliatela in 4 fette spesse. Distribuite su ogni fetta un paio di cucchiaiate di intingolo, servite immediatamente  

 

  Consigli  

  • Potete utilizzare anche un pollo intero diviso in parti
  • Accompagnate con patate novelle al vapore
  • I sacchetti per la cottura in forno sono facilmente reperibili nei grandi supermercati
   

AREA RISERVATA