Rombo con sformatino di crescione

Ricetta light ricca di sali minerali

Immagine 1 di 1

Rombo con sformatino di crescione

Ecco una ricetta light e ricca di sali minerali quali calcio e fosforo, non solo per chi ne è carente.

Il crescione è noto fin dall’antichità per le sue notevoli proprietà nutritive. I Persiani lo apprezzavano perché ritenevano aiutasse la crescita dei bambini mentre i Romani gli attribuivano un ‘effetto afrodisiaco. Anche nel medioevo era noto come ‘salute del corpo’. Ricco di vitamine, soprattutto alte concentrazioni di vitamine C, B2, PP ed E, e sali minerali, tra cui in particolare ferro, fosforo, manganese, zinco, rame, iodio e calcio.
Il Rombo è un pesce povero di grassi ma molto ricco di sali minerali (soprattutto calcio e fosforo) e proteine nobili.

 

Ingredienti per 4 persone

1 Rombo da 800 gr circa
Crescione 1 mazzo
Albumi 2
Prezzemolo 1 ciuffo
Salvia 3 foglie
Erba cipolline 4 fili
Olio EVO 3 cucchiai
Limone 1

Sale q.b.
Pepe q.b.

In pescheria fatevi sfilettare il rombo.

Sciacquate, mondate il crescione e fatelo saltare in padella con 2 cucchiai di olio e una presa di sale.
Fate cuocere a fuoco vivo per 4-5 minuti.

Frullatelo con un frullatore ad immersione e fate intiepidire.

Montate a neve gli albumi e incorporate il crescione.

Dividete il composto n 4 stampini, posizionate gli stampini in una teglia con 2 dite d’acqua ed infornate (forno preriscaldato) a 180° per 40 minuti.

Tritate al coltello il prezzemolo, la salvia e l’erba cipollina.

Salate leggermente i filetti e “impanateli” solo da un lato con il trito aromatico, schiacciate delicatamente con il palmo della mano.

Cuocete i filetti a vapore per 4 minuti.

Sfornate gli sformatini e rovesciateli nei piatti singoli.

Distribuite i filetti irrorando con un filo d’olio, accompagnate da una fettina di limone e servite.

Consigli

Potete preparare gli sformatini con qualche ora di anticipo e scaldarli all’ultimo

AREA RISERVATA