cosa si dona

sangue plasma piastrine

requisiti per donare il sangueImmagine 1 di 3

La donazione di sangue intero avviene in 8-10 minuti e consiste nel raccogliere il sangue in apposite sacche di plastica contenenti una sostanza anticoagulante ed una sostanza nutriente che permettono la sua conservazione.

Il sangue prelevato viene quindi immediatamente frazionato, cioè separato nei suoi vari componenti: globuli rossi (trasportano l’ossigeno ai tessuti), globuli bianchi (combattono le infezioni), piastrine e plasma (permettono la coagulazione).

 

Dal plasma si ottengono poi gli emoderivati come l’albumina, i fattori della coagulazione, le immunoglobuline. Durante tutta la durata del prelievo il donatore è assistito da personale medico e infermieristico specializzato.

 

La quantità di sangue prelevata durante la donazione varia da 405 a 450 mL più una piccola quantità destinata all’esecuzione degli esami di laboratorio obbligatori per legge atti a valutare l’idoneità del donatore e a poter utilizzare il sangue donato.

 

 Nel caso risultassero anormalità nell’esito degli esami di laboratorio, queste vengono immediatamente comunicate al donatore.

 

 L’intervallo minimo tra una donazione di sangue intero e l’altra è di 90 giorni per l’uomo (massimo 4 donazioni all’anno) e 180 giorni per la donna in età fertile (massimo due donazioni all’anno).

 

Una volta eseguito il frazionamento della sacca di sangue, i vari emocomponenti ottenuti (globuli rossi concentrati, plasma, piastrine) sono conservati in appositi frigoriferi. I globuli rossi concentrati si possono conservare per 42 giorni a temperatura compresa fra +2 e +6°C; il plasma viene congelato a temperatura < 25°C e , a questa temperatura,può restare fino a 24 mesi; le piastrine vengono conservate a +22°C per 5 giorni.

 

Oltre alle donazioni di sangue intero si possono effettuare donazioni mirate di alcuni componenti del sangue (plasma, piastrine, cellule staminali …) attraverso l’uso di Separatori cellulariche permettono di ottenere dal sangue del donatore soltanto la componente ematica di cui si ha necessità restituendogli contemporaneamente i restanti elementi.

 

La donazione di plasma consiste nella donazione del solo plasma mediante procedura di aferesi è detta plasmaferesi. Nel corso della stessa seduta di donazione il sangue prelevato al donatore viene immediatamente separato, attraverso una tecnica di centrifugazione o di filtrazione, in una parte contenente il solo plasma e in una parte contenente le cellule.

 

Il plasma viene trattenuto in una sacca di raccolta mentre le cellule vengono immediatamente reinfuse al donatore attraverso lo stesso ago usato per il prelievo.

La durata della procedura è mediamente di 30-40 minuti. La plasmaferesi è un tipo di donazione molto ben tollerato tanto che è possibile eseguirla anche ogni 14 giorni.

 

I requisiti per donare il sangue sono gli stessi che valgono per la donazione di sangue intero. E’ particolarmente indicata per quei donatori (soprattutto donne) con carenza di scorte di ferro e/o valori di emoglobina ai limiti inferiori della norma.

La quantità di plasma che si preleva ad ogni donazione varia da 500 a 600 mL a seconda del volume ematico del donatore. Il plasma prelevato viene immediatamente congelato per consentirne l’ottimale conservazione.

 

Dal plasma possono essere estratte, mediante frazionamento industriale, albumina, immunoglobuline e fattori della coagulazione.

 

La donazione di piastrine Le unità di piastrine possono essere preparate dalle unità donate di sangue intero per centrifugazione oppure attraverso una procedura di aferesi chiamata piastrinoaferesi.

 

In questa procedura, il sangue prelevato al donatore entra in un separatore cellulare che attraverso un processo di centrifugazione separa il sangue nei suoi diversi componenti.

Le piastrine vengono trattenute mentre tutto il sangue rimanente viene reinfuso al donatore. La sacca di piastrine così preparata contiene mediamente l’equivalente numerico di piastrine di 6-8 unità ottenute con la procedura classica di separazione dalle sacche donate di sangue intero. Questo tipo di donazione avviene su chiamata da parte del Centro.

AREA RISERVATA