Boccena 2014

22 Febbraio 2014 Secondo torneo di Bocce ADSINT

trofeo boccenaImmagine 1 di 4

Ti invitiamo a partecipare alla nostra seconda edizione della “Boccena”

dedicata  a tutti, amanti del gioco delle bocce e semplici curiosi, professionisti e apprendisti, intraprendenti lanciatori e amanti … della buona cucina milanese.

 


“Boccena” è un torneo di Bocce con cena per le famiglie, un modo divertente per passare una buona serata in compagnia in un luogo molto ospitale, con una cucina tipica lombarda e una simpatica famiglia che ci accoglie. Sulle piste della bocciofila di San Donato si sono alternati campioni e professionisti, ma anche noi e con grande successo: Quello di passare una serata davvero divertente!.

 


II° TORNEO BOCCENA.
Torneo di bocce amatoriale con cena di ADSINT. Sabato 22 Febbraio 2014
Bocciofila “Bocce e Cucina ” via Maritano, 20 - San Donato Milanese
Ritrovo ore 17.30 -Seguirà cena e premiazione-
Quota di partecipazione 26 euro (Iscrizione + cena + più una consumazione al bar)
Per adesioni si accettano prenotazioni fino ad esaurimento posti entro il 14 febbraio.
02/23903172-2856 info@adsint.mi.it

Il torneo, le cui squadre verranno organizzate sul posto prevede al termine una premiazione dei partecipanti e dei vincitori  che si terrà nello stesso luogo. I giocatori di Bocce possono naturalmente venire accompagnati da chi non gioca, anche se sarà difficile non farsi coinvolgere per il solo gusto di provare.

 

Saper giocare a Bocce è un arte che solo pochi sanno misurare. Ci sono registi famosi che adottano la forma del giocatore, le sue movenze calcolate ed eleganti per allenare i loro attori. Ci sono splendide collezioni fotografiche dei lanci dei giocatori. Pittori hanno ritratto giocatori di bocce.


Milano,  dove Il gioco tradizionalmente più praticato è la «raffa»  in cui bisogna colpire le sfere al volo o facendole rotolare sul terreno, si rilassa e riscopre il gioco delle bocce con le  centinaia di campi regolamentari lunghi 28 metri e larghi quattro dove giovani e meno giovani si incontrano per scambiare due chiacchiere e fare un po’ di moto con la complicità delle sfere volanti. I campi in città li trovi dove meno te l’aspetti: parchi, giardinetti, oratori, retro di bar e privative oltre alle 76 bocciofile disseminate tra Milano e provincia.

 


Le prime tracce di un´attività ludica, che probabilmente rappresentano la più antica testimonianza del gioco delle bocce, datano al 7000 a.C. Anche i Greci e i Romani giocavano a bocce e nel  Medioevo questo gioco divenne una vera e propria mania. Del gioco delle bocce parla anche William Shakespeare nel suo Riccardo II (1595).

 


In Italia   Il 1° maggio 1873 sorse a Torino la prima società d´Italia che assunse la curiosa denominazione di Cricca Bocciofila. Fu il primo passo, il primo mattone della futura organizzazione nazionale.

 


Nel 2012 L’Italia si riconfermò leader mondiale della specialità raffa conquistando il titolo mondiale a squadre sulle corsie di Puerto Iguazu, in Argentina.


Nel 2013 si è svolto il primo torneo di Boccena di ADSINT Associazione Donatori Sangue Istituto Nazionale Tumori
Vi aspettiamo!!


ADSINT Associazione donatori sangue Istituto Nazionale Tumori

AREA RISERVATA