IMPORTANTE! Attiva subito il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE)

Scopri come..

Immagine 1 di 2

Dal 1° gennaio 2017 gli esiti degli esami non verranno più stampati su carta nè inviati per posta come finora era consuetudine.

In caso di esiti anomali i Medici del Centro invieranno una comunicazione tramite email sulla necessità/opportunità di consultare il proprio medico curante per le verifiche del caso.

A questo proposito si raccomanda di fornire in segreteria un indirizzo email di riferimento per le comunicazioni con il Centro Donatori.

Qui di seguito le istruzioni per attivare il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE)

 

tratto da: il Globulo n°154

 

Il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE)

 

Da oggi gli esami di controllo dei Donatori di sangue saranno consultabili online attraverso il servizio di Regione Lombardia. Accedere è molto semplice: basta avere la Tessera Sanitaria Carta Regionale dei Servizi e il numero del telefono cellulare  

 

Il servizio permette di consultare on line, quando disponibili,i referti degli esami eseguiti in occasione delle donazioni e, con il servizio di consultazione, è possibile anchestampare e conservare il referto. In poche semplici mosse sarà possibile per tutti riuscire ad accedere a questo importante servizio regionale. Partiamo dall’inizio…  

 

Prima di tutto sono necessarie le credenziali per accedere al sito della Regione Lombardia. Per ottenerle bisogna recarsi in una delle Strutture Sanitarie pubbliche e presso le Strutture Sanitarie private accreditate che forniscono il servizio. Sarà sufficiente avere con sé: -un documento di riconoscimento (documento di identità, passaporto, patente di guida, patente nautica, ecc.); -la Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi; -un numero di cellulare di riferimento. Identificato l’ente, recandosi allo sportello l’operatore vi consegnerà un foglio con le istruzioni di accesso e la prima parte della password; la seconda parte verrà inviata con un SMS (per questo era necessario il numero di cellulare).

 

A questo punto, sul sito www.crs.regione.lombardia.it/sanita cliccate su “ACCEDI” in alto a destra per procedere all’autenticazione dell’utente che può avvenire in due modi: -attraverso il lettore di smart card SISS (Sistema Informativo Socio-Sanitario) e il PIN; -attraverso l’USER ID, password e codice “usa e getta”.  

 

Noi procederemo attraverso questa seconda modalità di accesso. Come “USER ID” dovrete inserire il codice identificativo che trovate sul retro della vostra Tessera Sanitaria Carta Regionale dei Servizi. La password, invece, che prevede 10 cifre, è composta dalle 5 cifre riportate sul foglio che vi ha consegnato l’operatore allo sportello a cui aggiungerete le 5 cifre che vi sono state inviate via SMS al vostro numero di cellulare registrato. A questo punto il sistema vi chiederà di creare una nuova password per i successivi accessi. (Attenzione! La password, per motivi di sicurezza avrà una durata di 6 mesi, dopo i quali dovrà essere sostituita).

 

Per completare l’autenticazione dell’utente bisognerà inserire un codice “usa e getta” arrivato nuovamente via SMS e accettare il consenso informato. E’ bene sapere che senza l’accettazione del consenso al trattamento dei dati sanitari non sarà possibile visualizzare on line gli eventi socio-sanitari, i referti ed ogni altra informazione medica e inoltre, non sarà possibile la condivisione tra gli operatori medici autorizzati (tra i quali anche il medico curante) delle informazioni cliniche. Fatto! Ora il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) è stato creato.   Dicevamo che è possibile richiedere le credenziali anche direttamente online se ci si autentica con il lettore di smart Card e PIN. Per chi ne fosse sprovvisto, ilettori di smart card sono in commercio in molti negozi di elettrodomestici.

 

Chi invece non avesse ancora il PIN (Personal Identification Number), che è la chiave personale per accedere in forma sicura, veloce e facile a un numero sempre maggiore di servizi, in grado di garantire la privacy, la sicurezza dei dati e la propria identificazione, lo può richiedere presso tutti gli sportelli di “Scelta e Revoca”, o presso le sedi di spazioRegione della propria provincia di residenza. Anche alcuni Comuni stanno predisponendo delle postazioni per il rilascio del PIN (gli elenchi degli uffici preposti sono consultabili sul sito della Regione Lombardia).

 

Identificato il proprio ufficio, sarà sufficiente portare con sé la Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi e un documento d’identità valido. Il PIN verrà rilasciato immediatamente. Per eventuali difficoltà nella consultazione del Fascicolo Sanitario Elettronico si può telefonare al Call Center CRS al numero verde 800.030.606.   Ora che abbiamo accesso ai nostri dati sanitari cerchiamo di capire meglio cos’è il Fascicolo Sanitario Elettronico.

 

Il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) è un trattamento di dati effettuato sui dati personali sanitari che costituiscono la storia sanitaria di ogni paziente. Nel Fascicolo si ha la possibilità di accedere a tutti i documenti relativi agli eventi sanitari (ricoveri, visite specialistiche, eventi di Pronto Soccorso, vaccinazioni dell´infanzia per i nati a partire dal 1990, ecc.) che sono stati registrati da qualsiasi struttura che ha aderito al Sistema Informativo Socio-Sanitario (SISS). I dati sanitari, frutto delle prestazioni erogate dai medici e dalle strutture socio–sanitarie lombarde possono essere consultati e valutati indipendentemente da dove sono stati originati e da dove sono elettronicamente archiviati.   Gli esami che verranno eseguiti in relazione all’essere Donatore, appena pronti e refertati dal laboratorio, saranno immediatamente disponibili per la loro consultazione sul Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE).

 

Questa nuova realtà informatica, che ora abbraccia anche l’attività dei Donatori di Sangue, permetterà finalmente di eliminare del tutto la produzione di documenti cartacei con: riduzione dei costi, maggior rispetto per l’ambiente, velocizzazione nella consultazione dei referti. Per questo motivo, non verranno progressivamente più stampate e inviate via posta le stampe dei referti.   Non appena un esame sarà refertato, il paziente che si è regolarmente registrato, riceverà un SMS che lo avvertirà che il suo esame è consultabile sul Fascicolo Sanitario Elettronico. A questo punto, accedendo al sito dei Servizi Socio-Sanitaria online di Regione Lombardia con le proprie credenziali di accesso, sarà possibile consultare tutti i referti disponibili ma non solo. Con le stesse credenziali di accesso è possibile: -consultare i propri dati anagrafici (per la modifica è necessario recarsi negli uffici di “scelta e revoca o all’Agenzia delle Entrate); -consultare le informazioni riguardanti il proprio medico curante ed eventualmente procedere alla modifica della scelta dello stesso per se o per un minore; -visualizzare le prescrizioni mediche prodotte; -gestire le prenotazioni per prestazioni sanitarie.  

 

Questa comunicazione, che riguarda un servizio della Regione Lombardia dedicato a tutti i cittadini e da oggi anche ai Donatori di Sangue, speriamo venga bene accolto e utilizzato in tutte le sue reali potenzialità.

AREA RISERVATA